Chiudi

Lucera nel pieno della terza ondata

"E' più facile comprendere la situazione che stiamo vivendo oggi se facciamo un'analisi dei dati - ha dichiarato la dottoressa Raffaella Olivieri del comitato "Io sto con il Lastaria". 

Il grafico ci permette di analizzare l'andamento dell'epidemia in modo oggettivo e riusciamo pertanto a distinguere i dati della seconda e terza ondata.

La seconda ondata ha colpito Lucera a partire dal mese di ottobre 2020 e il picco è stato raggiunto il 9 dicembre quando si sono registrati 624 contagi.

Da quel momento la situazione è andata migliorando – continua la dottoressa Olivieri - con un calo costante che è terminato l’11 marzo con 101 positivi.

Da questa data si può far partire l’inizio della terza ondata che è attualmente in corso e che ha visto un incremento esponenziale dei contagi.

In meno di trenta giorni a Lucera si è avuto un aumento di 597 casi tant’è che oggi contiamo 698 positivi”.

La terza ondata era ampiamente prevista dai dati del Ministero della Salute e ne aveva parlato anche il dott. Vitangelo Dattoli, Commissario Straordinario del Policlinico Ospedali Riuniti di Foggia durante la visita all’Ospedale Lastaria lo scorso 12 marzo.

Secondo queste proiezioni non dovremmo essere lontani dal picco e quindi a breve dovremmo assistere ad una nuova discesa dei contagi.

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter