Chiudi

Lucera, il sindaco Pitta fa il punto della situazione della pandemia

 

 

Aggiornati dal sindaco, Giuseppe Pitta, i numeri della pandemia in città.

E' sceso a 129 il numero dei contagiati, erano 274, notevole anche il numero dei guariti che da 999 dall'ultimo aggiornamento, ha toccato quota 1247.

E' purtroppo salito a 52 il numero dei decessi dovuti al Covid con un incremento di 7 persone decedute.

La situazione è notevolmente migliorata, lo dicono i numeri, ma il primo cittadino ha invitato tutti ad attenersi ancora di più, in questo momento storico, alle regole per evitare che i contagi tornino ad aumentare.

Il sindaco ha riferito che le vaccinazioni degli ultraottantenni anche a Lucera inizieranno lunedì 22 febbraio, nei locali alle spalle della scuola Lombardo-Radice in zona Porta Foggia.

Ricordiamo che la prenotazione per la vaccininazione si può effettuare  presso le farmacie della città abilitate,  per telefono al Centro Unico di Prenotazione (CUP) della ASL, o sul portale PugliaSalute https://www.sanita.puglia.it/.

Il drive in ove effettuare i tamponi, ha precisato il primo cittadino, continua a funzionare regolarmente nella zona mercatale, nei pressi della stazione ferroviaria. 

Infine Pitta ha riferito che i lavori di adeguamento alle norme di sicurezza del pronto soccorso del Lastaria procedono speditamente in vista della sua riapertura.

D.D.S.

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter