Chiudi

Calcio, il Lucera supera il primo turno di Coppa Italia di Promozione

 

I biancocelesti con un perentorio 5-1 hanno chiuso la pratica con lo Sporting Apricena.

 

- Un Lucera in gran spolvero ha rifilato cinque gol allo Sporting Apricena e superato il primo turno della Coppa Italia di Promozione. 

I biancocelesti, che si erano aggiudicati anche la gara d'andata per 2-3, hanno bissato il successo con i garganici nella partita andata in scena a porte chiuse a San Marco in Lamis, perdurando la indisponibilità del comunale. 

Le reti della giovane formazione messa in campo da Di Flumeri, sono state firmate da Carella, Rodriguez, per lui una doppietta, Graziano e Ricciardi, mentre gli ospiti hanno realizzato le rete della bandiera su calcio di rigore.

Domenica terzo turno del campionato di Promozione girone A, per i biancocelesti in programma la trasferta sul campo del Fesca Bari.

Questo il programma della giornata:

Fesca Bari - Sport Lucera 0-0

Arboris Belli 1979 - Poliminia Calcio 0-0

Don Uva Calcio 1971  - Foggia Incedit 0-0

Atletico Acquaviva - Virtus San Ferdinando 0-0

Nuova Spinazzola - Football Club Capurso 0-0 

Rinascita Rutiglianese - Football Acquaviva 0-0 

Sporting Apricena - Bitritto Norba 0-0

 

La classifica dopo le prime due giornate:

Nuova Spinazzola 6

Foggia Incedit 6

Polimnia Calcio 6

Arboris Belli 1979 4

Bitritto Norba 4

Don Uva Calcio 1971 4

Sport Lucera 3

Virtus San Ferdinando 3

Atletico Acquaviva 1

Football Acquaviva 1

Football Club Capurso 1 

Rinascita Rutiglianese 0

Fesca Bari 0 

Sporting Apricena 0


 


admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter