Chiudi

Grande partecipazione alla terza edizione del Carnevale lucerino

Tra sfilata e festa di piazza il numero delle presenze è andato oltre le aspettative degli stessi organizzatori. “Siamo tutti molto soddisfatti della riuscita di questo particolare rito del Carnevale di Lucera - dichiara Francesco Loconte, coordinatore delle associazioni e della manifestazione - e tengo a sottolineare l’impegno del Comitato dei Commercianti di Porta Foggia che con dedizione ha fatto riscoprire la tradizione che nella nostra città vuole la celebrazione del funerale del Carnevale, la lettura del suo testamento e, infine, l’accensione del fantoccio”. Quest’anno al grande lavoro del Comitato e dell’artigiano Mast Giuanne, Giovanni Viola, memoria storica di questa festa, si è aggiunto l’entusiasmo dei giovani dell’Aps Porta Foggia, che hanno dato un colore diverso all’iniziativa, supportata anche dal Comune di Lucera.  

Tanti i partecipanti in maschera che hanno sfilato davanti e dietro il carro funebre, per poi assistere ai balli e al falò finale, con tanto di notaio impersonato dall’attore Vito De Girolamo che ha letto le ultime volontà del Carnevale.

Decine di bimbi mascherati, tra coriandoli e stelle filanti, hanno ammirato quanto sono riusciti a realizzare le tante associazioni e i privati coinvolti: This is Art, Giò Dj, l’onlus “I Diversabili”, Cartoons World, Magic Animation, comprese Cisom sezione Foggia-Lucera, la Congeav e il Ser “Cavalli” di Lucera, che si sono occupate della sicurezza.

Grande divertimento poi con gli speaker di Radio Low Cost Foggia, e l’esibizione del gruppo di danze popolari Ethnos e della scuola di ballo Havana Coche. 

“Per il prossimo anno abbiamo in serbo un progetto più grande – annunciano gli organizzatori – che sicuramente renderà ancora più festosa la manifestazione”.

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter