Chiudi

A Foggia Convegno di Formazione 'Più vive che MaI'

Foggia: Esperti e studenti si sporcheranno le mani contro la violenza di Genere. In Provincia di Foggia ed in tutta Italia il 25 Novembre è la Giornata Internazionale contro la” Violenza sulle Donne”, dove in ogni località si organizzano iniziative, dibattiti, manifestazioni per dar voce a tutte le vittime di violenza, e soprattutto affinché si possa sensibilizzare la popolazione su episodi gravosi, e soprattutto tale problematica non cada nel dimenticatoio sociale. Il 27 Novembre 2017 alle ore 16.30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Studi Umanistici Foggia sito in via Arpi 176 ci sarà un convegno di Formazione dal titolo: “ Più vive che mani” al quale prenderanno parte: la prof.ssa Antonella Cagnolati( referente scientifica del Progetto didattico: “ Più vive che mai”) Dott.ssa Angela Articoni(esperta in Letteratura per L’infanzia), Prof.ssa Rosa Parisi(Docente di Etnologia Europea Dipartimento Studi Umanistici Foggia), Mario de Santis  referente dell’Associazione studentesca “Link Foggia”, Dott.ssa Francesca Giannini, coordinatrice e Direttrice dello Spettacolo Teatrale” Sporchiamoci le Mani”. A conclusione dell’incontro formativo gli studenti e le studentesse del Gruppo Teatrale “Great” riproporranno uno spettacolo tratto ed ispirato al libro “Ferite a Morte” di Serena Dandini. L’ingresso  è gratuito ed esteso alla cittadinanza. 

Matteo Mantuano

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter