Chiudi

Un cuore di tappi, la nuova iniziativa per l’ambiente de Il Cuore Foggia


I contenitori saranno installati nelle strade di alcuni comuni di Capitanata. Jole Figurella: “Noi siamo pronti, speriamo che Foggia risponda al nostro appello e che arrivi presto l’autorizzazione ad installare queste simpatiche sculture”.

 

Foggia - “Un cuore di tappi”, è questo il titolo della nuova iniziativa realizzata da Il Cuore Foggia, sempre in prima linea nei progetti solidali. 

L’associazione foggiana di clown dottori ha commissionato alcuni contenitori rossi a forma di cuore, già presenti in molti paesi della Comunità Europea, nei quali possono essere versati tutti i tappi di plastica raccolti dai cittadini. 

“L’idea – spiega la presidente Jole Figurella – ci è piaciuta molto. Abbiamo deciso di farne realizzare già due, che verranno donati dall’azienda produttrice e dalla nostra associazione a Foggia e in altri comuni della provincia. Oltre ad essere una simpatica scultura per la città, è molto utile come riferimento per la raccolta dei tappi; soprattutto è un’idea concreta per sensibilizzare adulti e bambini alla tutela dell’ambiente attraverso iniziative di educazione ambientale. Proprio per rendere partecipi in particolare i bambini, abbiamo pensato di organizzare laboratori gratuiti di riciclo e giornate a tema con attività, giochi e visite guidate, inserendo tutto ciò in un contesto inclusivo. Noi siamo pronti, speriamo che Foggia risponda al nostro appello e che arrivi presto l’autorizzazione ad installare i cuori anche nelle nostre strade”. 

Intanto, il primo “cuore di tappi” sarà inaugurato a Vico del Gargano il 3 giugno: il sindaco ha autorizzato con grande entusiasmo il progetto.

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter