Chiudi

Si chiede equità di trattamento al Sindaco di Lucera nella gestione amministrativa in ambito sociale

 

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa

Fidas Daunia Lucera.

 

La Fidas Dauna - Sezione Lucera - (Associazione donatori sangue) in nome del profondo rispetto che nutre per il ruolo ricoperto in ambito sociale ma soprattutto per le persone che ogni giorno con spirito di altruismo contribuiscono ed affiancano grazie al loro apporto le Aziende sanitarie e ospedaliere, si sente in obbligo di esprimere con profondo rammarico il trattamento subito nei mesi scorsi dal Primo Cittadino e da componenti della sua amministrazione per l’organizzazione di una manifestazione denominata “Giornata Mondiale del donatore di Sangue” svoltasi il 16 Giugno 2018 in Piazza Duomo a Lucera, dalle ore 18.00 alle 24.00 circa.

Una manifestazione avente come fine quello di festeggiare il donatore ma anche di sensibilizzare la cittadinanza alla donazione del sangue che ha visto la partecipazione di molte associazioni di volontariato locali e di provincia e si è rivelata, concedeteci il termine, la “Giornata Mondiale del  volontariato” .

Per il corretto svolgimento della stessa si chiedeva al Comune una compartecipazione alle spese da sostenere in previsione di un concerto serale, con costi di locazione palco e service ed annessa erogazione energia elettrica, tramite il quadro della rete pubblica sito in Piazza della Repubblica. Tale richiesta, malgrado le continue sollecitazioni da parte nostra volte ad ottenere una risposta dagli uffici preposti ci veniva comunicata in via ufficiosa dal Primo cittadino con diniego assoluto solo dopo due mesi. La motivazione di tale diniego si fondava sulle difficoltà economiche cui versa l’Ente comunale. Per quanto concerneva l’utilizzo della corrente, anche questa ci veniva respinta per la stessa motivazione. Quindi con estremo disagio, grazie a sponsor locali che sopperivano la mancanza del supporto istituzionale (che non sarebbe dovuto venir meno nei riguardi di un’associazione donatori sangue) riusciva a superare quanto detto adoperandosi del supporto di un generatore per l’erogazione della corrente e stipulando un contratto di locazione privato per il palco ed il service.

Al contempo e sotto gli occhi dell’intera cittadina, nei giorni 01-02-03 del mese di Giugno lo svolgimento della “VII Parata Nazionale Under 18” tenutosi in piazza Matteotti a Lucera, vedeva l’allestimento del palco comunale con un filo di corrente sospeso partire dallo stesso per giungere all’interno dell’Istituto scolastico I.C. Tommasone-Alighieri allocato nella suddetta piazza. Il Comune di Lucera in occasione della richiesta di co-organizzazione con l’associazione culturale “ASD Sbandieratori e Musici città di Lucera”, autorizzava l’evento con delibera n.136 del 23/04/2018, assegnando fondi di bilancio comunale per un valore di € 5.000,00. Naturalmente si riportano i fatti accaduti, nulla ad avere contro altre associazioni che come noi operano quotidianamente nel sociale.

Non siamo ormai estranei a certi atti di scorrettezza già vissuti in passato nei riguardi della nostra associazione, come non ci stupiamo affatto nell’aver appreso che mentre alcuni “comuni mortali” prima di ricevere l’autorizzazione per l’erogazione temporanea della corrente  in occasione di manifestazioni di piazza DEVONO attendere un parere dall’ufficio tecnico preposto successivo ad una delibera di Giunta comunale, altri usufruiscono di scorciatoie mediante un modulo prestampato dove il Sindaco autorizza seduta stante, l’allaccio per l’erogazione della corrente elettrica tramite il quadro della rete pubblica sito in Piazza della Repubblica sottoscrivendolo personalmente, senza aspettare i tempi dovuti ed i pareri degli uffici preposti per usufruirne.

Mentre la nostra richiesta di compartecipazione protocollata in data 23/03/2018, ci veniva negata per motivi apparentemente economici, al contempo ci veniva autorizzato il patrocinio gratuito (ossia agevolazione nel mancato versamento di un bollettino dell’importo di € 15.00 per la concessione dell’autorizzazione ad occupare il suolo pubblico in Piazza Duomo) solo in data 11/06/2018 a ridosso dell’evento del 16/06/2018. Per lo svolgimento dello stesso evento (Giornata Mondiale del donatore di sangue 2018) da parte di un’altra associazione donatori sangue di Lucera celebratosi in data 14/06/2018 con richiesta protocollata il 18/05/2018, la Delibera di Giunta diveniva esecutiva solo dopo cinque giorni e cioè in data23/05/2018. 

Vorremmo rammentare al Primo cittadino e all’Amministrazione tutta che la Regione Puglia, le Associazioni e Federazioni di donatori volontari del sangue:

Promuovono la donazione volontaria, associata, periodica, anonima, non remunerata

Promuovono l’informazione dei cittadini e la formazione dei donatori

Promuovono lo sviluppo del volontariato organizzato del sangue

Sostengono lo sviluppo della chiamata e delle attività gestite dalle Associazioni e Federazioni di donatori di sangue attraverso l’utilizzo del sistema informativo trasfusionale regionale

Promuovono la tutela del donatore inteso nella sua forma più ampia per valore etico, giuridico e sanitario

Incentivano lo sviluppo di programmi di promozione della salute volte ai donatori di sangue

 

Il lavoro svolto quotidianamente da queste componenti contribuisce ad un unico ed essenziale fine, cioè la salvaguardia delle vite umane. La donazione del sangue non è solo un gesto di solidarietà, ma anche dovere civico, in quanto la disponibilità di sangue rappresenta un patrimonio collettivo a cui ognuno di noi può attingere in caso di necessità e in ogni momento. Se non esistessero o venissero a mancare gli atti di donazione, le Aziende sanitarie e ospedaliere con il proprio personale medico, non saprebbero come intervenire in occasioni di emergenza straordinaria quali terremoti, disastri o incidenti così come nella gestione ordinaria dell’attività sanitaria come trapianti e vari interventi chirurgici, servizi di primo soccorso e terapie oncologiche di tumori e leucemie.

Malgrado tutto, la nostra associazione chiedeva al Primo cittadino di presiedere come rappresentanza istituzionale in onore del nostro ospite milanese alla cerimonia, ricevendo un diniego categorico, al contempo vedeva la disponibilità del Vice Sindaco Fabrizio Abate (cui porgiamo sentiti ringraziamenti) presenziare in seguito al nostro invito.

Le associazioni di volontariato rappresentano un patrimonio collettivo che le istituzioni devono salvaguardare e sostenere senza isolarle, lasciandole al proprio destino. Pertanto invitiamo il Primo cittadino e l’amministrazione tutta a riservare equo trattamento a tutte le associazioni di volontariato in base agli ambiti di appartenenza ed interventi sul territorio, valutando le singole esigenze con assoluta obbiettività.

 

Fidas Dauna - Sezione Lucera -

La Presidente

Rosalia Nappa

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter