Chiudi

Madonna del Colera, il 13 la celebrazione nella cattedrale di Lucera

 Il 13 luglio ricorre la celebrazione della Madonna del Colera. Santa Maria Patrona di Lucera è infatti conosciuta anche con questo appellativo e per l’occasione verrà officiata presso la Cattedrale alle ore 19,00 una messa dedicata al ricordo della fine della terribile pestilenza.

Al termine – e fino alla mezzanotte - si proseguirà con la recita continua del Rosario ai piedi dell’altare di Santa Maria.

A un mese dall’avvio della Festa patronale, è questa l’occasione per riunirci tutti insieme nella preghiera che ci accompagnerà fino ai giorni del 14 15 16 agosto.

Il Comitato Feste invita tutti i fedeli a partecipare alla Santa Messa e a rinnovare quel senso di comunità che è percepito così forte nei giorni del Ferragosto lucerino.

La ricorrenza richiama alla memoria l’epidemia di colera indiano che ha interessato Lucera durante l’estate del 1837 e tra il 12 e 13 di quell’anno circa 2000 persone si ritrovarono ai piedi della Vergine per chiedere la Sua intercessione e la fine del contagio.

Il simulacro della Vergine mosse prima gli occhi e poi cambiò il colore degli occhi tra l’incredulità della folla.

A seguito di quel fatto prodigioso venne avviato un processo canonico di cui si occupò la Sacra Congregazione dei Riti e Gregorio XV concesse l’ufficio proprio e la Messa di prima classe da celebrarsi nel giorno del 13 luglio di ogni anno.

Continuiamo questa tradizione che conta quasi due secoli  e mettiamoci in cammino verso Santa Maria Patrona.

Comitato Feste Patronali Lucera 2019

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter