Chiudi

Lucera, il ricordo di Gaetano Gifuni riempie il teatro Garibaldi

Successo di pubblico sabato sera, 9 febbraio, al Teatro Garibaldi per il convegno su Gaetano Gifuni, segretario generale alla Presidenza della Repubblica dal 1992 al 2006, promosso dalla Società di Storia Patria, dalla Fondazione Angelo e Pasquale Soccio dalla Famiglia Dauna con il patrocinio del Comune. Oltre 200 le persone presenti al Garibaldi, fra cui i figli dello scomparso segretario generale,  Giovanni e Fabrizio Gifuni. A ricordare la figura di Gifuni, il suo essere stato un servitore dello Stato motivato dal desiderio di attuare i dettati costituzionali, sono stati il presidente della Famiglia Dauna di Roma, Paolo Emilio Trastulli; il consigliere di Stato Damiano Nocilla e l’editorialista del <> Massimo Franco. Tutti e tre i relatori hanno raccontato episodi, aneddoti, vicende legate alla loro personale esperienza di conoscenza di Gaetano Gifuni. Il convegno è iniziato con i saluti istituzionali del presidente della locale società di Storia Patria, che ha svolto anche il ruolo di moderatore del convegno, Giuseppe Trincucci, del sindaco di Lucera Antonio Tutolo e del presidente della fondazione Angelo e Pasquale Soccio Michele Galante. In avvio dei lavori Trincucci ha dato inoltre lettura di un messaggio di salute del presidente dell’Anpi, Carla Federica Nespolo, che conobbe Gifuni durante la sua esperienza da senatrice negli anni ’80, anni in cui Gifuni era segretario generale alla Presidenza del Senato, incarico che Gifuni ricoprì dal 1975.  

Trastulli ha fatto un intervento dal titolo “Gaetano Gifuni tra la piccola e la grande Patria”; Nocilla si è soffermato sul tema “Diritto e politica in Gaetano Gifuni”; Franco ha svolto un intervento dal titolo “Gaetano Gifuni uomo di terra”.

Trastulli nel suo intervento ha manifestato tanta commozione, sottolineando di aver conosciuto Gifuni nel 1942 quando erano ancora bambini. “Già al liceo si intravvedevano in Gifuni le doti, le qualità, la passione per lo studio, per il diritto, la politica che lo portarono poi ad avere la carriera che ebbe” ha sottolineato Trastulli che in più occasioni ha ricordato episodi legati alla sua amicizia con “Gaetanino” diminutivo di Gaetano con il quale era affettuosamente chiamato da amici e parenti il due volte segretario generale della presidenza della Repubblica. 

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter