Chiudi

Lucera, consegnate 150 mascherine ffp2 agli operatori delle sale operatorie del Lastaria

Il comitato "Io sto con il Lastaria" questa mattina ha consegnato 150 mascherine ffp2 agli operatori sanitari delle sale operatorie del Lastaria, che nonostante il Covid, non hanno mai interrotto la loro operatività.

 

Una mascherina a testa ogni tre giorni, questo è quello che stiamo cercando di fare per ciascun dipendente del Lastaria che abbia contatti con il pubblico.

 

Una impresa che sembrava impossibile ma che si realizza poco a poco ogni giorno, e il vedere gli operatori sanitari, medici infermieri e oss. più rilassati e tranquilli ci ripaga di tutti gli sforzi che stiamo facendo in questo periodo.

 

Questa mattina sono in programma presso l'ospedale di Lucera quattro interventi chirurgici e pertanto facciamo i nostri migliori auguri ai pazienti e a tutto il personale coinvolto.

 

👉Chiunque può donare o acquistare direttamente mascherine ffp2 per il Lastaria.

 Per informazioni potete contattarci ai seguenti numeri:  

☎️3498272716

Tramite WhatsApp al seguente link   📲https://wa.me/393498272716

 

👉 Altrimenti è possibile effettuare donazioni con bonifico:

IBAN per le donazioni: IT15 W 05034 78440 0000 0000 2413

Intestato a: Io sto con il Lastaria

Causale: acquisto mascherine e sistemi di protezione per il Lastaria

 

 🔴Avviso: Sulle donazioni vigilerà sempre lo Studio Notarile "Scrocco - Lembo - Benincaso" di Lucera - Piazza Matteotti, 7. 

 Per info sulle donazioni è possibile contattare lo studio notarile nei giorni feriali al seguente recapito:  

☎️0881520824

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter