Chiudi

Lucera, Consiglio Comunale monotematico sulla questione costruzione n. 26 alloggi di edilizia sociale in zona 167

In data 05 dicembre 2019 si è svolta la Conferenza dei Capigruppo Consiliari nella quale alcune Forze Politiche di minoranza hanno proposto allo scrivente Presidente di convocare un consiglio monotematico sulla questione 167. 

Durante lo svolgimento del Consiglio Comunale, avvenuto in pari data, preannunciavo la convocazione del Consiglio Comunale così come concordato. Trascorse oltre tre settimane senza ricevere alcuna proposta deliberativa, il 31 dicembre 2019 mi premuravo di inviare ai Capigruppo formale sollecito a presentare una proposta che mi mettesse nelle condizioni di convocare la seduta consiliare nel rispetto delle tempistiche concordate ed annunciate.

Ad oggi, 13 gennaio 2020, non ho ricevuto alcuna proposta deliberativa da sottoporre al Consiglio Comunale e mi sento in dovere di notiziare la cittadinanza tutta, ed i residenti della zona 167 in particolare, delle motivazioni che hanno impedito una solerte convocazione del Consiglio.

In ultimo, ritengo che convocare un Consiglio monotematico senza una proposta deliberativa che abbia efficaci ricadute sulla vicenda in esame, limiti il tutto ad una mera e sterile retorica tra gli attori consiliari, cosa diversa sarebbe la discussione/approvazione di un concreto deliberato. 

Tanto premesso, procederò con la convocazione appena ricevuta una proposta da sottoporre ai Consiglieri Comunali, proposta che potrà essere redatta anche dal Comitato di quartiere e presentata per mezzo di Consiglieri proponenti che volessero farla pervenire all’ufficio di Presidenza.

 

Il Presidente del Consiglio

Dott. Giuseppe Pitta

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter