Chiudi

La squadra del trend 'Etnico' è la vincitrice della V edizione di Migliorarsi a piccoli passi

ALBERONA - La squadra del trend “Etnico” è la vincitrice della V edizione di Migliorarsi a piccoli passi che quest’anno si è svolta ad Alberona, borgo dei Monti Dauni.

La giuria tecnica ha confermato il verdetto di quella popolare che si era espressa a settembre e dunque il team composto dalla costumista Anna Stotska e dalla fotografa Oksana Kukurudza si è aggiudicato il viaggio a Bruxelles o a Strasburgo con soggiorno gratuito, premio del concorso fotografico abbinato all’iniziativa. Sono stati premiati gli scatti ritenuti migliori, quelli cioè che hanno rispettato lo stile selezionato e che nel contempo hanno valorizzato il luogo in cui è stato allestito il set fotografico.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo domenica mattina nell’Auditorium comunale di Alberona alla presenza del sindaco Leonardo De Matthaeis, dell’eurodeputato foggiano del Movimento 5 stelle Mario Furore, che per la seconda volta ha messo a disposizione dei vincitori di Migliorarsi la visita alle istituzioni europee, della biologa nutrizionista Antonella Riccelli e della psicologa psicoterapeuta Lucia Susanna, nonché dei piccoli protagonisti e dei rispettivi genitori in attesa da giorni di scoprire i risultati definitivi.

La foto che ha ricevuto più voti è risultata quella del piccolo Luca Faccilongo, appartenente alla squadra “Funny”, e dunque anche lui partirà insieme alla sua famiglia con le due professioniste.  

“La difficoltà che incontro spesso – ha spiegato Furore - è quella di raccontare il nostro territorio, che è bellissimo, e invece, anche attraverso Migliorarsi a piccoli passi, possiamo farlo. Queste foto  rappresentano veramente una valorizzazione del nostro patrimonio culturale e paesaggistico, così ho pensato di proporle per una mostra da portare presso le istituzioni europee. Trovo che  sia una maniera efficace per raccontare attraverso i bambini il nostro territorio e per far capire le nostre potenzialità”.

Entusiasta il sindaco di Alberona che ha dichiarato: “Mi sono prenotato per la prossima edizione. È stata una manifestazione come raramente si vedono in giro, oltre che per l'enorme partecipazione, ma soprattutto perché ciò che viene esaltato è il borgo nella sua autenticità e nei suoi luoghi più caratteristici”. 

Nel corso della cerimonia sono stati consegnati da Velia Curiale, in rappresentanza del Club per Unesco Alberona, gli abbonamenti annuali al Cinema di Lucera per tutti i membri della squadra “Street”, giunti primi al gioco del “Semaforo alimentare”.

Soddisfatto dell’eccellente riuscita dell’iniziativa e dei consensi ricevuti si è detto l’organizzatore di Migliorarsi, il lookmaker Carlo Ventola, che crede nella valorizzazione del bello partendo dai bambini e dai luoghi in cui essi vivono.

Un successo che l’ideatore del progetto ha voluto condividere con il team operativo composto dalla co-organizzatrice Marina Corvino di  Federmoda Confcommercio, dall'addetta alle sponsorship Mary d'Elia, dai videomaker Biagio De Maso e Rossella Morelli, dal presentatore Davide Ventola, dalla fotografa Lucia Prioletti, e poi con lo chef Peppe Zullo, il comico Antonio Montuori e, infine, con i partner e gli sponsor: le aziende BioRicci e Rosso Gargano.

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter