Chiudi

La Fortezza di Lucera si digitalizza, arriva ARIO, l'app per un'esperienza turistica interattiva

Realtà aumentata e gaming: nasce con l'idea di rivoluzionare il concetto di visita guidata Ario, l'applicativo messo a punto dalla Tera labs, una startup di giovani lucerini vincitori del bando pugliese Pin. L'idea fondante di Ario è quella di mettere al centro dell'esperienza culturale il visitatore, che diventa fruitore attivo attraverso un percorso calato virtualmente in un'altra epoca storica.

Il lancio di Ario avverrà nella Fortezza svevo-angioina di Lucera, in partenariato con il Comune di Lucera. Tramite l'applicativo, all'interno della Fortezza verranno ricostruiti gli ambienti del XIII secolo e particolari avvenimenti storici realmente accaduti nel sito. Con l'utilizzo di dispositivi mobili, il turista potrà così immergersi totalmente nelle atmosfere e nella storia della Fortezza, lasciandosi travolgere dal suo fascino medievale.

La ricostruzione degli ambienti  in realtà aumentata e il gioco multimediale renderanno il visitatore protagonista attivo della scoperta e gli permetteranno di vivere l'esperienza culturale in modo  innovativo e coinvolgente. L'intento è quello di rendere accattivante l'idea di visitare un bene culturale e di sperimentare un nuovo tipo di fruizione turistica.      

Con il lancio di Ario, la Tera labs propone inoltre un rilancio turistico della Fortezza svevo-angioina di Lucera, attraverso lo studio di una strategia comunicativa dinamica, che non si limiti al solo utilizzo dell'applicativo, ma punti a rinnovare totalmente l'immagine del monumento simbolo della città.

Ario sarà operativo e fruibile al pubblico della Fortezza nei giorni successivi alla presentazione, che avverrà il 10 agosto nella Biblioteca comunale di Lucera.

 

Il progetto è stato selezionato e finanziato dalla Regione Puglia nell'ambito del bando Pin-Pugliesi innovativi, nato con l'intento di incentivare la nascita di imprese giovanili innovative. La startup è stata anche scelta tra le cento che concorreranno al DigithON, la maratona per startup digitali italiane che si svolgerà nel mese di settembre a Bisceglie. 

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter