Chiudi

I Manti della Regina. Mostra al museo del palazzo vescovile di Lucera

Anche quest’anno, come è ormai tradizione, l’Ufficio per i BB.CC.EE. della diocesi offre alla città di Lucera - in occasione delle feste patronali in onore di Santa Maria - un momento culturale all’interno del Museo Diocesano del Palazzo Vescovile.

Ogni anno l’evento di mezza estate al Museo è sempre dedicata alla Madonna.

Quest’anno ho voluto mettere in mostra i preziosi “manti” che adornano alcune sacre icone della Vergine Maria. Beni preziosi che ci sono stati consegnati dai nostri padri e che dicono la loro fede forte e sincera capace anche di produrre opere tessili come sono appunto i manti che nelle processioni sono posti sul capo o sulle spalle delle altrettanto preziose immagini di Maria che con diversi titoli è patrona di molte nostre comunità parrocchiali.

A Lucera in particolare, città di Santa Maria, le quattro antiche comunità parrocchiali

hanno tutte e quattro un immagine e un titolo particolare di Maria. La Cattedrale custodisce il titolo e l’effige, dono regale dei d’Angiò, di Santa Maria Patrona; San Giacomo Magg. Ap. custodisce il titolo e l’effige di Santa Maria della Vittoria; san Giovanni Battista il titolo e l’effige di Santa Maria della Misericordia; san Matteo Ap. ed Ev. il titolo e l’effige di Santa Maria della Libera. Tutte opere mirabili dell’arte gotica trecentesca.

«La Mostra che porta appunto il titolo “I manti della Regina” – dichiara mons. Luigi Tommasone, direttore dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici – offre a tutti la possibilità di ammirare da vicino delle opere tessili riccamente ricamate da mani esperte che hanno trasferito su pregiate stoffe la maestria di un arte che ancora oggi è, fortunatamente, presente in alcuni atelier di rinomate marche di abbigliamento ecclesiastico o in qualche remoto e nascosto monastero dove mani delicate ed esperte intrecciano fili d’oro e d’argento per creare opere che ci dicono che Dio ancora dispensa talenti e capacità riflesso umano di tutta la sua somma Sapienza e Bellezza».

L’inaugurazione stasera, 14 agosto, alle ore 22.00, con la prima “Notte bianca”.

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter