Chiudi

Antonella Salatto è il nuovo presidente di Aiop Giovani Puglia. Fabrizia Telesforo è il presidente vicario

E’ tutta al femminile la rappresentanza dell’Aiop Giovani Puglia, che ha appena rinnovato i suoi organismi direttivi. Alla presidenza è stata chiamata Antonella Salatto, dell’omonimo gruppo, laureata e specializzata in Economia e Gestione delle delle imprese, delle aziende e dei servizi sanitari, che è anche consigliere regionale dell’Associazione senior. 

Antonella Salatto è amministratore delegato della Bilf Srl - Centro Salute “Giovanni Paolo II”, direttore amministrativo e consigliere di amministrazione della Casa di Cura Villa Igea Prof. Brodetti Srl. 

Accanto a lei in funzione di presidente vicario, Fabrizia Telesforo. Laureata in Giurisprudenza, ha conseguito il master in Management Sanitario e la specializzazione in Risk Management. 

Fabrizia Telesforo è attualmente vicepresidente del Cda delle Case di Cura Riunite e consigliere di amministrazione in Universo Salute Opera don Uva. E’  al suo primo incarico associativo (nella sua qualità di vicepresidente partecipa fra l’altro alle riunioni del Consiglio Aiop).

Sia Salatto che Telesforo sono state indicate all’unanimità. Tra i primi a felicitarsi il presidente nazionale di Aiop Giovani, Michele Nicchio.

“Crescere insieme, la frase con cui il presidente Nicchio ha scelto di intitolare il suo mandato” dice Antonella Salatto “si attaglia perfettamente alle idee e alle proposte che l’organizzazione giovanile porterà avanti anche in sede locale. Con Fabrizia e gli altri soci terremo un rapporto assiduo e costruttivo sia con gli organi direttivi degli ‘adulti’ sia con gli organismi nazionali di Aiop Giovani.”

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter