Chiudi

'Solo Mia', ecco come rinascere dopo la violenza. Salotto culturale a Lucera con Il Cuore

Appuntamento lunedì 18 novembre, alle ore 16.30, presso il Circolo Unione, con la scrittrice Annalisa Graziano e con esperte del settore. A seguire, sfilata contro gli abusi, flash mob e lancio di lanterne. 

Un mese di iniziative per dire “no” a ogni forma di violenza, fisica e psicologica, sulle donne. È questo il messaggio che l’associazione il Cuore Foggia vuole lanciare attraverso il salotto culturale dedicato a un fenomeno in preoccupante crescita, quello del femminicidio. 

L’evento è in programma lunedì 18 novembre, nell’elegante cornice della sala del Circolo Unione di Lucera. Nel corso del pomeriggio verranno affrontati gli aspetti psico-sociali e giuridici della violenza di genere e approfonditi i possibili interventi terapeutici per le donne maltrattate. L’incontro punta a illustrare le possibili forme di sostegno che si possono offrire alle donne nel percorso di consapevolezza delle proprie risorse e nella capacità di uscire dalla situazione violenta, al fine di non ritrovarsi in situazioni simili o peggiori.  I “perché” che portano alla violenza sono tanti e diversi, ma le conseguenze sulle donne sono sempre le stesse, paura e isolamento. 

“Con queste nostre iniziative - sostiene il Presidente de Il cuore, Jole Figurella - vogliamo cercare di rompere questo velo di silenzio e portare un po' di luce in tante vite, soprattutto attraverso le testimonianze dirette di chi ha vissuto sulla propria pelle il dramma dei maltrattamenti. Vogliamo lanciare un messaggio preciso: le donne non sono sole ed è sempre possibile uscire dalla spirale della violenza”.

Ospite del salotto culturale sarà Annalisa Graziano, giornalista professionista e scrittrice, responsabile della Comunicazione e della Promozione del Volontariato Penitenziario del CSV Foggia, che presenterà il suo ultimo libro “Solo Mia”, da cui ha preso spunto il titolo del Salotto culturale.

Saranno infatti le voci e le storie vere tratte dal libro della scrittrice che segneranno il filo conduttore dell’evento, che è quello della rinascita e della voglia di riscattarsi.

Relazioneranno, in qualità di esperte, Francesca Vecera, Coordinatrice del CAV “Telefono Donna”, Anna Latino, pediatra e rappresentante dell’associazione Vìola Dauna e Veronica Gatto, psicoterapeuta dell’associazione Una rosa per un sorriso, che opera sul Gargano; la conduttrice Stefania Benincaso arricchirà il talkshow con i suoi interventi.

Nel rispetto dello stile associativo de Il Cuore Foggia, i momenti di riflessione saranno arricchiti da note musicali e poetiche e da mostre fotografiche, che punteranno ad esaltare la bellezza femminile e la rinascita dopo la violenza. “Ringrazio per la collaborazione nell’organizzazione – sottolinea Jole Figurella - le hostess de Il Grande Cuore Eventi, l’associazione ERA sezione di Foggia e Roseto Valfortore e il Radio Club ‘G. Cavalli’ di Lucera”.

La serata proseguirà in Piazza Duomo, dove si svolgerà – a partire dalle ore 19.00 - una sfilata per celebrare la rinascita e il riscatto delle donne, in collaborazione con Michela Pipoli, artista nel mondo della moda e dello spettacolo e Pamela Brindicci, esperta di stile. Sfileranno donne di ogni età per rappresentare le due facce, il rosso e il nero, della possibile realtà: il silenzio e l’oscurità contrapposti al coraggio e alla vita che può ricominciare.

L’evento si concluderà con un flash mob della “Ballet School” e con il volo delle lanterne; sullo sfondo, luci rosse che illumineranno Piazza Duomo.

admin

Redazione

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata.

Luceranet.it, un nuovo sito ed un nuovo quotidiano per la città di Lucera, ma il cui sguardo andrà anche al di là della Capitanata. Cronaca Politica Sport e Curiosità, questi sono alcuni degli ingredienti della nuova testata giornalistica. Qualcuno potrebbe obbiettare che per una realtà come Lucera, i quotidiani on line siano troppi. Mi permetto di non essere d'accordo, in quanto più voci raccontano la realtà, più possono essere divulgati i pareri e le opinioni della gente, dopotutto la democrazia è sopratutto questo. La nostra testata, infatti, è libera e dà libero accesso a chiunque voglia collaborare ed esprimere il proprio pensiero, sottolineo che comunque il rapporto è libero e gratuito. Ringrazio sin da ora chiunque potrà dare la sua la fattiva collaborazione. Dopo essere stato uno degli editori, di Sunday Radio ed una delle sue voci più famose per tantissimi anni, mi appresto ora ad affrontare una nuova avventura, questa volta nel web e spero che questa sia foriera di successi e nuove soddisfazioni. Le premesse e l'entusiasmo ci sono, a voi lettori il giudizio finale.

Lucera / Foggia / Italy

redazione@luceranet.it

Social Counter